Vai alla pagina precedente
Aggiungi ai preferiti
Invia pagina via mail Stampa la pagina corrente
 
Visualizza per la stampa Visualizza per la stampa

Riabilitazione in acqua


Si avvale dell’utilizzo dell’ambiente acquatico con le sue proprietà di temperatura, viscosità, spinta idrostatica, riduzione di gravità, per favorire la mobilizzazione articolare ed il potenziamento muscolare negli esiti di fratture, artroprotesi di anca e ginocchio, nelle malattie artroreumatiche. Nelle patologie neurologiche dell’età evolutiva come le paralisi cerebrali infantili, nelle malattie neuromuscolari e nelle sindromi di Down l’ambiente acquatico rende possibili attività terapeutiche basate sul vissuto psicomotorio, la capacità di adattamento ambientale, l’esperienza esterocettiva e percettiva in genere.


 

 

telefono
servizio urp 0973.686660